Tuesday, 10 August 2010

Day 10 - Siem Reap

Anche oggi saliamo in macchina con Dara e il nostro autista e ci porta un po’ fuori Seam Reap per visitare il tempio di Banteay Srei. Il tempio, costruito nel 967AD, è piuttosto piccolo ma decorato magnificamente ed in ottime condizioni. Di ritorno a Siem Reap ci fermiamo a visitare Banteay Samre, costruito dagli architetti di Suryavarman II che costruì Angkor Wat.
Dopo di che’ ci dirigiamo a visitare East Mebon e lo splendindo tempio nelle giungla (il Jungle temple) Ta Prom. Questo tempio, e’ stato lasciato cosi’ come quando fu scoperto, e alcuni alberi sono cresciuti a ridosso delle strutture del templio, inglobandoli come fossero serpenti tra le rocce.



Lo spettacolo e’ indescrivibile, e Dara ci porta tra i meandri del tempio per farci vedere le particolarita’ piu’ belle del tempio. Tra l'altro in questo templio e' stato girato Tom Rider!
Dara ci ha portato anche in un campo di riso per vedere come viene piantato:

... e a visitare una famiglia di locals:

Nel pomeriggio dopo un violento acquazzone (ancora non riusciamo ad abituarci al monsone che regolarmente si abbatte sul paese), ci dirigiamo a visitare il north gate di Angkor Tom, il tempio di Preah Khan, Neak Pean, e Pre Rup da cui godiamo di uno splendido tramonto con discesa a piedi tra gli elefanti.



La sera tornati a casa, decidiamo di passare la serata a Seam Reap. La citta’ e’ il simbolo di un grandissimo contrasto, poiche’ e’ stata aggredita dal turismo occidentale, trasfomandola in una sorta di “Disneyland” per turisti. In centro visitiamo pub street, una strada piena di locali e ristoranti molto belli, frequentati solo da turisti occidentali. Un forte contrasto con il resto del paese, dove come abbiamo gia’ detto, la poverta’ si tocca con mano.

No comments:

Post a Comment