Monday, 23 August 2010

Day 23 - Singapore

Stamani appena svegli abbiamo aperto le tende della camera e ci siamo visti questo spettacolo di panorama!

Dopo aver fatto colazione ci siamo incamminati verso la zona di Chinatown per visitare il Chinatown point e la zona del mercato che però era chiusa perchè troppo presto.
Poi ci siamo diretti verso la moschea "Al Abrar" e il tempio cinese "Thian Hock Keng".

Sempre nei paraggi abbiamo visitato il più antico tempio indù di Singapore "Sri Mariamman" ricco di sculture coloratissime delle divinità indu.

Fortuna vuole che mentre stavamo andando a prendere la metropolitana siamo passati dall'URA Center (Urban Rdevelopment Authority), un edificio contemporaneo di diversi piani che al piano terra ospitava un'interessantissima mostra sui lavori di giovani architetti di Singapore e un'altra in cui veniva illustrato il futuro di Singapore attraverso alcuni splendidi plastici della città.
Gli edifici blu nella foto sottostante rappresentano le nuove costruzioni alcune delle quali già costruite; per ospitare quest'area chiamata Marina Bay è stato necessario estendere artificialmente la costa di un kilometro.

Dopo questa ventata di novità e di voglia di fare e costruire ci siamo diretti ad Orchard Road, fotocopia della strada commerciale Omotesando a Tokyo.
Centinaia e centinaia di negozi (la maggior parte italiani) e centri commerciali caratterizzano e allegrano la fascinosa e verde Orchard Road.


Sempre su Orchard Road è situato "Made with Love", negozio enorme pieno zeppo di robette scrap che piacciono tanto alla Giulia. :)

Per accontentare anche le volontà di Daniel ci siamo poi diretti al centro commerciale multipiano "Funan IT Mall".

Avevamo letto che in questo centro commerciale, esclusivamente dedicato a tutto ciò che è elettronico e tecnologico, si compra benissimo ed è sicuro.
Ovviamente non potevamo non approfittare di un paio di gran occasioni... :))
Per cena siamo andati al mitico Nando's (non potevamo non provare anche la versione di Singapore!) situato nella vicina Bugis junction.
Esausti dalla giornata stancantissima torniamo verso l'hotel in metro. Una volta usciti alla stazione Clarke Quay ci troviamo al riverside. Ci accorgiamo presto di essere circondati da decine e decine di ristoranti, locali e pubs frequentati da migliaia di persone!

Addirittura abbiamo visto un locale chiamato "clinic" in cui ti servono i drinks nelle flebo, ti siedi su divani simili a letti di ospedale e i camerieri sembrano dottori!

Che bella giornata e che città vibrante ed emozionante!

No comments:

Post a Comment